L’aspiracenere, i migliori del 2019: a cosa serve un bidone aspiracenere, tipi, offerte, classifiche, prezzi, recensioni

1
2
3
4
5
ASPIRACENERE ELETTRICO INOX "CINIX" 800W - YAMATO
Bakaji Aspiracenere Professionale Potenza 800W ...
Aspiracenere elettrico CENERILL 800 W made in i...
ASPIRACENERE ASHLEY 900 LT.18 800W
Electrolux 900167066 ZE003 Bigdirt Separatore p...
ASPIRACENERE ELETTRICO INOX "CINIX" 800W - YAMATO
Bakaji Aspiracenere Professionale Potenza 800W Aspirapolvere Aspira Cenere con Funzione Soffiatore Filtro Interno Hepa e Tubo Aspirante Flessibile Capacità Serbatoio 15 lt Pulizia Camino Stufa Pellet
Aspiracenere elettrico CENERILL 800 W made in italy
ASPIRACENERE ASHLEY 900 LT.18 800W
Electrolux 900167066 ZE003 Bigdirt Separatore per Aspirare Ceneri Fredde e Liquidi
Potenza8.6
Capienza del Contenitore8
Rumore8.2
Filtraggio8.6
Lunghezza Tubo Aspiratore8.3
Accessori8.5
Potenza8.7
Capienza del Contenitore8.4
Rumore8.9
Filtraggio8.2
Lunghezza Tubo Aspiratore8.1
Accessori7.7
Potenza8.1
Capienza del Contenitore8.6
Rumore8
Filtraggio8.8
Lunghezza Tubo Aspiratore8.6
Accessori7.2
Potenza7
Capienza del Contenitore6.8
Rumore6.6
Filtraggio6.3
Lunghezza Tubo Aspiratore6.8
Accessori6
Potenza5.7
Capienza del Contenitore5.6
Rumore5.7
Filtraggio5.7
Lunghezza Tubo Aspiratore5.7
Accessori5.6
8.6/10
7.8/10
7.7/10
6.6/10
6.3/10
ASPIRACENERE ELETTRICO INOX "CINIX" 800W - YAMATO
ASPIRACENERE ELETTRICO INOX "CINIX" 800W - YAMATO
8.6/10
Bakaji Aspiracenere Professionale Potenza 800W Aspirapolvere Aspira Cenere con Funzione Soffiatore Filtro Interno Hepa e Tubo Aspirante Flessibile Capacità Serbatoio 15 lt Pulizia Camino Stufa Pellet
Bakaji Aspiracenere Professionale Potenza 800W Aspirapolvere Aspira Cenere con Funzione Soffiator...
7.8/10
Aspiracenere elettrico CENERILL 800 W made in italy
Aspiracenere elettrico CENERILL 800 W made in italy
7.7/10
ASPIRACENERE ASHLEY 900 LT.18 800W
ASPIRACENERE ASHLEY 900 LT.18 800W
6.6/10
Electrolux 900167066 ZE003 Bigdirt Separatore per Aspirare Ceneri Fredde e Liquidi
Electrolux 900167066 ZE003 Bigdirt Separatore per Aspirare Ceneri Fredde e Liquidi
6.3/10

Migliori Modelli

I migliori modelli che abbiamo recensito per voi

Offerte del giorno

Sconti imperdibili e  offerte sui migliori prodotti che ogni giorno selezioniamo su Amazon

Ricerca Avanzata

Ricerca i prodotti per modello, marca, giudizio complessivo

Gli aspiracenere sono degli strumenti davvero indispensabili, specialmente nella stagione invernale quando si iniziano a riutilizzare stufe  e camini. Gli aspiracenere infatti sono degli apparecchi elettronici che sono realizzati proprio per andare ad aspirare tutta la cenere che si forma con la combustione di legna, pellet oppure altri tipi di materiali combustibili.

Si tratta quindi di uno strumento piuttosto pratico da utilizzare e sopratutto particolarmente utile per chi ha in casa propria una stufa o un camino che produce cenere. Gli aspiracenere sono estremamente utili per la pulizia quotidiana di stufe o camini. In commercio esistono diversi modelli di aspiracenere, ognuno di essi è dedicato a determinati bisogni e ha quindi caratteristiche diverse. Ma adesso andiamo ad esaminare le caratteristiche principali degli aspiracenere e le principali funzionalità di cui sono dotati questi prodotti.

Cosa sono gli aspiracenere?

Gli aspiracenere sono degli strumenti ideati per andare ad aspirare con estrema semplicità ceneri formate da materiali combustibili. Si tratta quindi di strumenti simili a dei normali aspiratutto, ma che si differenziano da questi ultimi perchè sono in grado di aspirare anche delle ceneri molto sottili, come quelle prodotte da stufe, camini o altri strumenti di questo tipo.

Gli aspiracenere sono quindi degli strumenti particolarmente indicati per persone che durante l’inverno fanno uso di strumenti di riscaldamento che fanno uso di materiali combustibili. Tra i materiali combustibili utilizzati per questi strumenti e che vanno a produrre cenere ci sono: legna, pellet o altri tipi di materiali naturali adatti alla combustione. Questi materiali, bruciando, vanno a produrre della cenere molto sottile che può essere raccolta solo facendo uso di un buon aspiracenere.

A cosa servono?

Gli aspiracenere, come abbiamo già accennato in precedenza, sono quindi degli apparecchi elettronici che servono principalmente a occuparsi della pulizia e della manutenzione di tutti i prodotti, come stufe, camini e quant’altro, che vengono utilizzati nella stagione invernale per il riscaldamento della casa.

Questi strumenti servono principalmente quindi ad aspirare la cenere prodotta dalla combustione dei materiali utilizzati nelle stufe e nei camini, come pelle, legna e altri ancora. Essendo la cenere un materiale molto sottile che risulta anche difficile da aspirare e da pulire, gli aspiracenere vi permettono invece di andare ad aspirarla con estrema facilità e sopratutto in modo piuttosto efficiente e veloce. Esistono in commercio numerosissimi modelli di aspiracenere che hanno ovviamente caratteristiche molto diverse tra loro; proprio grazie a questa estrema varietà, gli aspiracenere sono adatti a diverse esigenze e necessità.

Come si utilizzano?

Gli aspiracenere, oltre ad essere degli strumenti molto utili per la pulizia di stufe e camini, risultano anche essere degli strumenti molto semplici da usare. In effetti il processo di utilizzo di questi strumenti è davvero immediato e semplicissimo. Solitamente gli aspiracenere sono caratterizzati da una struttura piuttosto semplice e da comandi molto intuitivi e semplici da utilizzare.

Il processo di utilizzo di questi strumenti è estremamente semplice; vi basterà semplicemente accendere l’aspiracenere e utilizzare la bocchetta per aspirare tutta la cenere che si è formata sulla base e le pareti sia di caminetti che di stufe. La cenere che andrete ad aspirare passerà dalla bocchetta al tubo flessibile e a quel punto andrà a finire nel bidone di raccolta. Quando il bidone sarà pieno, dovrete semplicemente svuotarlo; oppure, se il vostro aspiracenere ne è dotato, andare a rimuovere e a cambiare il sacchetto di raccolta della cenere.

Sono davvero utili?

Gli aspiracenere sono sicuramente degli strumenti molto utili, sopratutto nel periodo invernale; dato che in inverno si fa un uso massiccio di stufe e camini, gli aspiracenere diventano uno strumento indispensabile per chi vuole pulire e mantenere in ordine sia stufe che camini. Inoltre gli aspiracenere sono in effetti il metodo più veloce e conveniente per occuparsi della pulizia e dell’aspirazione della cenere generata dalla combustione di diversi tipi di materiali.

Quindi, se avete una stufa oppure un camino che per riscaldare fa uso di materiale combustibile, gli aspiracenere sono davvero indispensabili se volete aspirare la cenere velocemente e sopratutto in modo efficiente.

Perchè dovreste acquistare un aspiracenere?

La risposta a questa domanda  in realtà è piuttosto semplice. Se possedete una stufa, a legno o a pellet, oppure un caminetto, allora avete la necessità di aspirare la cenere prodotta dalla combustione. Il metodo più veloce, economico ed efficiente per aspirare la cenere è sicuramente avvalersi di un aspiracenere. 

Inoltre è solo attraverso l’utilizzo di un aspiracenere che sarete sicuri di aspirare la cenere e le polveri in modo davvero efficace. Eviterete quindi dispersioni di cenere nell’aria e sopratutto risparmierete tempo ed energia. Proprio per questi motivi, l’acquisto di un aspiracenere è un ottimo investimento.

Differenza tra aspirapolvere e aspiracenere

In cosa differisce un aspirapolvere da un aspiracenere? L’aspirapolvere è uno strumento dedicato alla pulizia della casa e caratterizzato da una certa funzionalità e versatilità. Gli aspirapolvere potrebbero sembrare avere delle caratteristiche simili a quelle degli aspiracenere, ma in realtà ci sono alcune differenze sostanziali.

Gli aspiracenere sono degli strumenti molto più specifici e progettati appositamente per poter aspirare le ceneri da combustione in modo veloce ed efficiente. Un aspirapolvere non potrebbe svolgere lo stesso lavoro di un aspiracenere, e questo per alcune ragioni fondamentali. Gli aspirapolveri non sono realizzati per aspirare delle ceneri che in alcuni casi potrebbero essere ancora calde. La cenere potrebbe rovinare le componenti di questi strumenti e rischierebbe di comprometterne l’utilizzo. Inoltre, non trattandosi di uno strumento specifico, il processo di aspirazione potrebbe non essere così efficiente. Per questi motivi un aspiracenere è sicuramente una scelta migliore se avete necessità di pulire stufe e camini.

Quanto costano?

Passiamo ora ad una delle questioni più spinose relative al mondo degli aspiracenere. Quanto costano questi strumenti? Ebbene, come già accennavamo, in commercio ci sono numerosi modelli di aspiracenere; avendo caratteristiche e funzioni diverse, questi aspiracenere hanno anche prezzi diversi. Il prezzo in effetti varia molto in base al modello e al tipo di aspiracenere che acquisterete.

Dobbiamo innanzitutto precisare che gli aspiracenere non sono dei comuni aspiratutto; si tratta piuttosto di strumenti specifici che servono esclusivamente per aspirare la cenere da combustione. Quindi, partendo da questo presupposto, capirete che hanno un prezzo maggiore. Comunque in commercio potrete trovare un’ampia gamma di aspiracenere con prezzi molto diversi che possono adattarsi a varie esigenze. Partiamo da aspiracenere di fascia economica che costano intorno ai 25-50 euro; oppure aspiracenere di media e alta fascia economica che possono arrivare a costare anche sui 100-200 euro. Molto dipende dalle vostre esigenze e dal tipo di utilizzo che andrete a farne.

Fasce di prezzo dei vari modelli

Aspiracenere economici€ 20-50
Aspiracenere di fascia media€ 50-100
Aspiracenere di fascia alta€ 100-200

Di quali parti è composto un aspiracenere?

Pass siamo ora ad un argomento un po’ più tecnico. Quali sono le componenti essenziali di un aspiracenere? Gli aspiracenere sono formati da almeno tre elementi fondamentali:

  • Motore.
  • Bidone.
  • Tubo e bocchetta di aspirazione.

Il motore è l’elemento che permette alla macchina di funzionare; inoltre è l’elemento che la rende così pratica da usare ed efficiente. Il bidone invece è il componente di maggiori dimensioni degli aspiracenere; si tratta di una sorta di contenitore al cui interno viene raccolta la cenere che sarà aspirata. Infine il tubo e la bocchetta di aspirazione sono i due elementi che vi permetteranno di andare ad aspirare la cenere con facilità e in modo molto veloce.

Quali sono le caratteristiche?

Quali sono le caratteristiche essenziali e più importanti degli aspiracenere in commercio? Gli aspiracenere di norma si distinguono da dei normali bidoni aspiratutto per la struttura con cui sono realizzati. In effetti la struttura di questi aspiracenere è realizzata in modo tale da rendere il prodotto adatto ad aspirare la cenere. Quindi una delle caratteristiche fondamentali degli aspiracenere è proprio il modo in cui vengono progettati; la loro struttura e le varie componenti di cui sono composti, li rendono ideali ad aspirare la cenere da combustione.

Inoltre gli aspiracenere, o almeno la maggior parte degli aspiracenere in commercio, sono in grado di aspirare anche ceneri calde. Questo significa che potrete utilizzare l’aspiracenere anche mentre la cenere è ancora calda, e senza paura di rovinare il prodotto che state utilizzando. Avere a disposizione un dispositivo del genere vi permetterà di risparmiare ulteriore tempo.

Un’altra caratteristica degli aspiracenere è la loro semplicità di utilizzo. Infatti questi strumenti sono sempre semplici da utilizzare e molto pratici. La loro stessa struttura rende il processo di funzionamento estremamente pratico; proprio grazie a questa praticità di utilizzo gli aspiracenere restano lo strumento ideale per eliminare la cenere da combustione prodotta da stufe o camini.

E i vantaggi?

Quali sono i principali vantaggi derivanti dall’utilizzo di un aspiracenere? Ebbene, in realtà i vantaggi sono innumerevoli, ma andiamo ad esaminare i principali:

  • Praticità di utilizzo. Si tratta del vantaggio principale che hanno gli aspiracenere in generale. In effetti, pensando ai vecchi metodi per liberarsi della cenere, ci rendiamo conto che questo metodo presenta dei benefici davvero rilevanti. Innanzitutto, utilizzando un aspiracenere, riuscirete ad aspirare ogni più piccolo granello di cenere; questo significa che andrete ad effettuare una pulizia profonda della vostra stufa o del vostro camino. In questo modo garantirete una maggiore durata di questi prodotti.
  • Tempi di lavoro ridotti. Utilizzando regolarmente un aspiracenere per la pulizia e la manutenzione di una stufa o un caminetto, riuscirete a ridurre di molto i tempi di lavoro. Questi strumenti infatti vi permettono di andare ad aspirare tutta la cenere da combustione prodotta in pochissimo tempo e senza particolari sforzi.
  • Filtri anti dispersione. Altro vantaggio da non sottovalutare è il fatto che la maggior parte degli aspiracenere in commercio è dotata di filtri anti dispersione. Questi filtri servono proprio ad evitare di disperdere nell’aria polveri o ceneri durante il processo di pulizia. Inoltre, avendo dei filtri appositi, durante l’aspirazione non si formerà alcuna nuvola di cenere che rischierà di sporcare i mobili o le stanze della vostra casa.
  • Prezzi vari e adatti a qualsiasi esigenza. Gli aspiracenere in commercio sono dotati di varie caratteristiche; la varietà di modelli presenti in commercio vi offrirà anche un’estrema varietà per quanto riguarda i prezzi di questi utili strumenti. Troverete infatti in commercio aspiracenere di varie fasce di prezzo, che possono quindi essere adatti a diverse esigenze di tasca.

Gli svantaggi

Che dire invece degli svantaggi presentati da alcuni aspiracenere? Anche in questo caso analizziamoli insieme uno per uno:

  • Dimensioni. Gli aspiracenere sono caratterizzati dalla presenza di un bidone in cui viene raccolta la cenere e di un tubo con bocchetta che serve per aspirare. La struttura quindi potrebbe avere delle dimensioni abbastanza importanti; ciò significa che potrebbe risultare ingombrante e difficile da posizionare in casa. Sopratutto se parliamo di aspiracenere di livello professionale, allora le dimensioni aumentano.
  • Rumore. E’ vero che attualmente in commercio esistono degli aspiracenere che fanno poco rumore; ma la maggior parte di questi strumenti sono abbastanza rumorosi. Vi basta pensare al fatto che si tratta di una sorta di aspirapolvere dedicata alla raccolta della cenere. Quindi durante l’utilizzo il rumore potrebbe risultare abbastanza fastidioso, sopratutto se utilizzate questi strumenti ogni giorno.
  • Alimentazione e consumi. La maggior parte dei bidoni aspiracenere sono caratterizzati da un’alimentazione a corrente. Questo significa che, per utilizzarli, dovrete collegarli ad una presa di corrente elettrica. I consumi derivanti dall’utilizzo di questo strumento dipenderanno molto dall’aspiracenere stesso. Tenete conto che comunque maggiore è la potenza del motore, maggiori saranno i consumi. Inoltre, andando ad utilizzare l’aspiracenere ogni giorno, è ovvio che potreste constatare un aumento nei consumi elettrici.

Caratteristiche tecniche essenziali

Abbiamo parlato delle principali componenti degli aspiracenere e delle loro caratteristiche fondamentali. Ma che dire delle caratteristiche tecniche di questi strumenti? Scopriamole insieme:

  • Potenza del motore. Per quanto riguarda il motore, dovreste tenere conto dei Watt di cui è dotato, della forza aspirante e della portata di aspirazione. Questi tre elementi vanno a determinare la reale capacità del motore di essere efficiente e di permettere alla macchina di svolgere il suo lavoro in modo efficace e veloce. Un buon motore, per essere abbastanza potente, dovrebbe essere dotato di una potenza abbastanza elevata; con un motore potente, saranno maggiore anche la capacità di aspirazione dell’aspiracenere e la portata di aspirazione.
  • Sistema di filtraggio. Il sistema di filtraggio è l’elemento che vi permette di garantire che nemmeno un granello di cenere esca fuori dalla macchina. Gli aspiracenere migliori sono quelli dotati di un sistema di filtraggio a più stadi, composto da vari tipi di filtri. Questo tipo di sistema vi garantirà un’aspirazione perfetta e sopratutto impedirà la fuoriuscita di polveri che potrebbero causarvi problemi. I filtri inoltre possono essere cambiati di tanto in tanto in modo da mantenere l’aspiracenere sempre efficiente  e funzionale.
  • Consumi e classe energetica. Trattandosi di un elettrodomestico, anche gli aspiracenere sono dotati di classe energetica. Quindi, se volete assicuravi che i consumi non siano eccessivi, dovreste acquistare un aspiracenere che sia dotato di una classe energetica di tipo A. In questo modo eviterete consumi eccessivi.
  • Accessori. La maggior parte degli aspiracenere in commercio sono dotati di numerosi e utili accessori che vengono solitamente venduti insieme alla macchina. Questi accessori possono essere tubi telescopici, bocchette dalla forma diversa, filtri di ricambio e molti altri oggetti che possono garantirvi un migliore utilizzo dell’aspiracenere. Maggiori saranno gli accessori dell’aspiracenere e maggiori saranno gli utilizzi che potrete fare di questi strumenti.

Funzioni principali

Cosa è possibile fare con un aspiracenere, di quali funzioni sono dotati questi strumenti? Gli aspiracenere nascono principalmente per soddisfare le richieste di chi, in possesso di stufa o camino, abbia la necessità di aspirare la cenere in modo veloce ed efficace. Questi strumenti sono quindi ideali per aspirare la cenere sviluppata da materiali combustibili; materiali che vengono solitamente utilizzati per riscaldare la casa durante l’inverno.

La funzione principale di questi strumenti è quindi semplicemente l’aspirazione della cenere.

Processo di utilizzo

Chi non ha mai usato un aspiracenere potrebbe chiedersi come vanno utilizzati questi strumenti. Non preoccupatevi, il processo di utilizzo di questi strumenti è davvero semplicissimo e non vi serviranno particolari abilità.

Il processo di utilizzo dipende anche dal tipo di modello di aspiracenere che possedete. Se si tratta di un modello con filtri, dovrete innanzitutto assicurarvi che i filtri siano posizionati in modo corretto e siano puliti e non intasati. Se invece possedete un aspiracenere senza filtri e senza sacchetti, potrete iniziare a utilizzarlo immediatamente.

Non dovrete far altro che avviare l’aspiracenere, attraverso gli appositi pulsanti e utilizzare la bocchetta che si trova alla fine del tubo per aspirare tutta la cenere prodotta dai materiali combustibili. Una volta terminato il processo di aspirazione, spegnete l’aspiracenere; inoltre di tanto in tanto, quando vi sarà segnalato, provvedete a svuotare il bidone di raccolta. Anche questo procedimento è molto semplice e potrete effettualo in modo molto veloce.

Manutenzione e utilizzo

Che dire delle azioni relative alla manutenzione degli aspiracenere? Ebbene, anche in questo caso gli aspiracenere sono degli strumenti molto semplici da usare anche dal punto di vista della manutenzione. Vi basterà semplicemente prestare attenzione ai filtri o agli eventuali sacchetti per la raccolta della cenere di cui lo strumento è dotato. Ricordate quindi di cambiare i filtri regolarmente e di controllare che non si intasino; inoltre cambiate il sacco di raccolta per la cenere appena l’aspiracenere vi segnalerà che è pieno.

Se invece possedete un modello di aspiracenere provvisto esclusivamente di bidone per la raccolta, assicuratevi di svuotarlo regolarmente; inoltre evitate che la cenere si accumuli al suo interno. Oltre a queste piccole accortezze che abbiamo menzionato, non ci sono altri particolari interventi di manutenzione che dovreste effettuare sugli aspiracenere.

Differenze tra i vari modelli

Gli aspiracenere in commercio possono essere dotati di diverse funzioni e di varie caratteristiche ; possono essere quindi più o meno adatti a determinate esigenze. Inoltre negli ultimi anni sono stati progettati nuovi tipi di aspiracenere. Questi hanno caratteristiche molto moderne e all’avanguardia che li hanno resi molto più efficaci e funzionali.

Per esempio, rispetto ai primi modelli di aspiracenere, quelli più moderni sono dotati di filtri di tipo particolare; oppure esistono ormai aspiracenere che permettono di aspirare le ceneri calde. Addirittura, tra le loro caratteristiche più moderne, possiamo trovare anche dei modelli autopulenti: o ancora dei filtri a più livelli o addirittura degli aspiracenere dotati di tipi di alimentazione diversi. Ma andiamo ad esaminare nel dettaglio le varie caratteristiche di questi vari modelli di aspiracenere.

Aspiraceneri con filtro ad acqua

Gli aspiracenere dotati di filtro ad acqua sono caratterizzati da una particolare tecnologia. Infatti, grazie al filtro ad acqua, la cenere resterà imprigionata all’interno del filtro. Inoltre, essendo il filtro composto da acqua, la cenere e le varie polveri non rischieranno di fuoruscire dalla macchina o di disperdersi in giro.

Inoltre anche le polveri più sottili non correranno il rischio di disperdersi nell’aria, ma resteranno intrappolate all’interno del filtro ad acqua. Si tratta quindi di un modello di aspiracenere ideale per chi vuole evitare completamente la dispersione di polveri nell’aria.

Aspiratori per ceneri calde

Ormai la maggior parte degli aspiracenere in commercio è dotata della possibilità di andare ad aspirare senza difficoltà anche le ceneri calde. Questo è un grosso vantaggio, infatti vi permetterà di andare a pulire stufe e caminetti molto più velocemente.

Infatti questi aspiracenere sono dotati di una struttura realizzata appositamente per poter aspirare delle ceneri con temperature superiori ai 40°C, purché non siano roventi. Poter utilizzare l’aspiracenere per le ceneri calde è la scelta ideale per chi ha la necessità di andare ad aspirare la cenere immediatamente e senza aspettare che si raffreddi.

Separatori di cenere

I separatori di cenere sono degli accessori da abbinare all’aspiracenere. Si tratta di uno strumento piuttosto valido per utilizzare un semplice aspiratore anche per eliminare la cenere. Solitamente si tratta di un filtro che è possibile applicare a dei normali aspiratori oppure a dei bidoni aspiratutto.

Grazie alla presenza di questo filtro, potrete sfruttare un semplice bidone aspiratutto per aspirare la cenere da combustione. Quindi con una spesa minima, riuscirete a risparmiare tempo e denaro.

Aspiracenere a batteria/portatile

Per venire incontro alle necessità di chi, per un motivo o l’altro, non può avvalersi di un’alimentazione di tipo elettrico, sono nati degli aspiracenere che funzionano a batteria. Questi aspiracenere sono quindi dotati di un tipo di alimentazione che li rende ideali anche da portare in giro. Infatti, grazie alla presenza di una batteria ricaricabile, potrete utilizzare l’aspiracenere anche senza doverlo collegare ad una presa elettrica.

Gli aspiracenere dotati di batteria sono la scelta ideale per chi vuole uno strumento che sia pratico da utilizzare; trattandosi di uno strumento leggero e comodo, è ideale anche per chi non è abituato a utilizzare regolarmente degli aspiracenere.

Modelli con scuotifiltro

Gli aspiracenere sono dotati di filtri che permettono di trattenere meglio le polveri e le ceneri che vengono aspirate. Questi filtri vanno però regolarmente cambiati e sostituiti per evitare si sovraccaricare il motore. Per far fronte a questa caratteristica, sono nati degli aspiracenere dotati di scuotifiltro.

Lo scuotifiltro è un particolare tipo di accessorio che viene usato per evitare che i filtri si intasino; in questo modo non dovrete pulire in continuazione il filtro dell’aspiracenere. Inoltre, evitando che il filtro si intasi a causa della cenere, anche il motore eviterà qualsiasi sovraccarico e durerà molto più a lungo.

Aspiraceneri autopulenti

Per evitare la pulizia continua e gli interventi di manutenzione agli aspiracenere, sono stati creati anche dei modelli di aspiracenere autopulenti. Questi particolari tipi di aspiracenere sono dotati di una tecnologia all’avanguardia che provvede alla pulizia sia dei filtri che dei componenti interni dell’aspiracenere.

Il sistema autopulente si riferisce principalmente ai filtri dell’aspiracenere; quindi, invece di pulirli voi stessi spesso, l’aspiracenere provvederà semplicemente a pulirli in automatico.  Questo sistema molto moderno vi garantirà la corretta manutenzione dell’aspiracenere e vi assicurerà di mantenere i filtri sempre puliti e liberi.

Modelli a doppio filtro

Gli aspiracenere più moderni sono dotati di sistemi di filtraggio realizzati a più livelli. Questi sistemi di filtraggio sono realizzati appositamente per assicurare un corretto filtraggio della cenere e delle varie polveri che vengono rilasciate. Questi sistemi di filtraggio possono essere realizzati con un doppio filtro.

La presenza di un doppio filtro assicurerà all’aspiracenere di funzionare in modo corretto ed efficiente; inoltre, grazie alla presenza di più livelli di filtraggio, i filtri si manterranno più puliti e non si intaseranno, anche utilizzando l’aspiracenere regolarmente. Se i filtri saranno sempre puliti, anche il motore ne beneficerà evitando di sovraccaricarsi e di rovinarsi in fretta.

Aspiracenere industriale

Gli aspiraceneri di tipo industriale sono degli aspiracenere progettati appositamente per andare ad aspirare la cenere prodotta da stufe e camini di grosse dimensioni. Si tratta quindi di strumenti caratterizzati da dimensioni maggiori e da un motore molto potente, adatto a utilizzi più intensi. Inoltre gli aspiracenere di tipo industriale sono utilizzati anche dai professionisti del settore, che puliscono stufe e camini in modo professionale.

Migliori marchi

In commercio esistono numerosi modelli di aspiracenere. Ma quali sono i migliori marchi che possono assicurarvi prestazioni di alta qualità? Tra i marchi più conosciuti di aspiracenere troviamo sicuramente i seguenti:

  • Karcher
  • Lavorwash
  • Stayer
  • Ribimex
  • Yamato 

Se volete assicurarvi di acquistare un aspiracenere che sappia combinare qualità e ottimi prezzi, allora dovreste affidarvi a questi marchi. Vi garantiranno aspiracenere caratterizzati da strutture robuste, da motori potenti e da prestazioni molto efficienti.

Fattori decisivi per orientarsi

Ma di cosa dovreste tenere conto quando vi apprestate a scegliere ed acquistare un aspiracenere? Ci sono alcuni criteri essenziali che vi aiuteranno a scegliere un aspiracenere di ottima qualità. Vediamo quali sono:

  • Potenza del motore. Se volete acquistare un aspiracenere che sia di buona qualità e che vi assicuri delle prestazioni di alto livello, allora dovreste sceglierne un modello che abbia un motore abbastanza potente. La potenza del motore vi garantirà delle prestazioni efficienti e veloci; inoltre, avendo a disposizione un motore dall’elevata potenza, riuscirete a pulire stufe e caminetti in pochissimo tempo e senza sforzi.
  • Struttura e materiali. Un buon aspiracenere dovrebbe essere dotato di una struttura robusta e resistente; la resistenza della struttura dipende molto anche dal tipo di materiali utilizzati per la sua realizzazione. Quindi assicuratevi che i materiali dell’aspiracenere siano di ottima qualità, in questo modo avrete la sicurezza che durerà più a lungo.
  • Capacità del bidone. La capacità del bidone di raccolta è un altro elemento di cui tenere conto. Un bidone molto piccolo vi costringerà a svuotarlo in continuazione. Invece, se acquistate un aspiracenere dotato di bidone con una buona capacità, non sarete costretti a svuotarlo continuamente.
  • Sistema di filtraggio. Il sistema di filtraggio è una caratteristica essenziale da prendere in considerazione. Un buon sistema di filtri vi permetterà di evitare dispersioni di cenere o di polveri nell’aria; allo stesso tempo, avere a disposizione un buon sistema di filtraggio, vi aiuterà anche ad evitare un sovraccarico del motore. In questo modo l’aspiracenere avrà una migliore durata e manterrà inalterate le sue funzioni.
  • Possibilità di aspirare ceneri calde. I migliori aspiracenere in commercio sono quelli dotati della possibilità di aspirare anche ceneri calde. Quando parliamo di ceneri calde, intendiamo ceneri con temperature superiore ai 40 gradi. In questo modo risparmierete molto tempo.

Consigli per la scelta del miglior aspiracenere in commercio

Ricapitolando quindi, come potete assicurarvi di scegliere il miglior aspiracenere in commercio? Ebbene, dovreste tenere conto sia degli elementi tecnici dell’aspiracenere che delle sue funzioni.

Assicuratevi che l’aspiracenere che vi apprestate ad acquistare sia robusto, realizzato con materiali di alta qualità e caratterizzato dalla presenza di un motore potente. Inoltre tenete presenti anche altri fattori: la capienza del bidone, il tipo di alimentazione, i filtri e la classe energetica del prodotto.

Inoltre valutate anche altri elementi. Per esempio tenete conto dell’utilizzo che andrete a fare di questo strumento e valutate i vari modelli presenti in commercio. Scegliete il modello che meglio si adatta alle vostre esigenze e che possiede le qualità e le funzioni che lo rendono efficiente e pratico da usare. Inoltre prediligete modelli di marchi conosciuti che costituiscono garanzia di qualità.

Prestando attenzione agli elementi e alle caratteristiche di cui abbiamo parlato, sarete in grado di scegliere un aspiracenere di ottima qualità che sarà in grado di fornirvi prestazioni di alto livello.

Ilaria Perreca

Blogger, lettrice accanita e appassionata di scrittura. Ho iniziato a scrivere negli anni del liceo e mi sono immediatamente innamorata di questo lavoro. Collaboro da anni come articolista freelance a Blog letterari e altri siti di vario genere. Scrivo di libri, film, serie tv e sopratutto di tecnologia.  Sono un'amante della tecnologia in ogni sua sfaccettatura e per questo adoro scrivere articoli che la riguardano.

7366 7387 6605 7245 7257 6480 7353 6725 6727 6764
Back to top